CUBISTA BALLERINO DISCOTECHE A TREVISO

CUBISTA BALLERINO DAVIDE TREVISO

Spogliarellista Davide è nato con lo scopo di dare un servizio di intrattenimento anche come cubista e ballerino a Treviso. Professionale, divertente, non volgare e all’altezza delle aspettative.Cubista ballerino Treviso

RENDI INDIMENTICABILI I TUOI EVENTI CON SPOGLIARELLISTA DAVIDE Cubista ballerino Treviso

Ragazzo che balla Cubista ballerino Treviso

Spogliarellista Davide è pronto a darti un servizio come cubista o ballerino alle tue feste.

Ci sono varie tipologie di vestiario in modo da darti la possibilità di scegliere ciò che più ti piace tra:

Giacca elegante nera, pantaloni neri e anfibi

Giacca elegante bianca, pantaloni bianchi e anfibi

Giacca elegante dorata paillettes , pantaloni neri e anfibi

Gilet elegante nero, cravatta nera, pantaloni bianchi e anfibi

Solo pantalone nero o bianco con gadget (polsini, braccialetti, fasce, cravatte, ecc.)

Questo vestiario va gestito in due o tre uscite in base a quello che è stato deciso. In generale si fa sempre la prima uscita con giacca e pantalone per poi proseguire con le altre a petto nudo. Nulla toglie a usarne anche di diverso come camicie o pantaloni sportivi, basta solo comunicarmelo e cercheremo di trovare il giusto equilibrio in base alle tue idee.

GUARDA I VIDEO

Caratteristiche fisiche e dettagli:

Nazionalità: italiana

Lingue: italiano e inglese

Capelli: castani

Colore occhi: verdi

Altezza: 1.75

Età: 30

Ragazzo che balla Cubista ballerino Treviso

La modalità con cui poter organizzare la serata è molto semplice. Farò un riassunto dei punti fondamentali affinchè si abbia già una buona idea generale. Cubista ballerino Treviso

Due semplici cose da decidere prima del primo contatto:

Decidere la location (locale/sala da ballo, discoteca, villa, stanzoni o palazzi adibiti per feste, ecc…) In realtà non ci sono posti proibitivi…lo si può fare ovunque!
Data e orario

Una volta chiari questi due punti contattami le tue idee e decisioni.

GUARDA I VIDEO

COSTUMI E LE LORO CURIOSITA’

Cosa assolutamente non di poco conto ma anzi cosa fondamentale è il costume di scena, non solo per quello che va a rappresentare ma anche per un discorso di quantità di parti da poter togliere. Come sapete uno spogliarello ha una certa durata con una certa sequenza mixata di tracce. Se il costume avesse poche parti da togliere risulterebbe molto ristretto il tempo di svestimento e di conseguenza accorcerebbe la durata dello strip. In alternativa, se si vuole tenere a tutti i costi un costume che ha poche parti, bisogna compensare il lasso di tempo mancancante inserendo più ” giochini ” con cui poter arrivare alla durata desiderata. Questa scelta è del tutto soggettiva, nel senso che ogni spogliarellista sceglie in base al proprio stile e alle proprie esigenze. Per quanto mi riguarda ho optato per un giusto mix tra parti di costume da poter togliere e ” giochini ” da poter fare.

Ma torniamo a noi! Cubista ballerino Treviso

Che cos’ha di particolare un costume da spogliarellista? Ammettiamolo…tutti associamo uno spogliarello al ragazzo che si toglie i pantaloni in un colpo solo ed è proprio quella la particolarità del costume. Molto scenografica dal punto di vista delle spettatrici anche se risulta elaborioso da preparare.

Il motivo? Adesso vi svelerò la particolarità dei pantaloni.

Ragazzo balla animazione Cubista ballerino Treviso

Per realizzare un pantalone che si riesca a togliere in un solo colpo, senza che rimanga impigliato oppure che si blocchi, è necessario usare il velcro. Vi dico subito che non esiste un venditore per questo tipo di esigenze…bisogna farli o farseli fare. Uno dei vantaggi che si ottiene usando il velcro, oltre al fatto di poterli tirare via in un solo colpo, è quello di non vedere la chiusura tra i due lembi laterali (cuciti nello stato originale). Risulterà come un pantalone normale senza che nessuno sospetti nulla rendendo così inaspettata la scena centrale. Da prestare attenzione nel non farli troppo aderenti, perchè con i movimenti che si andranno a fare il rischio che si aprano improvvisamente diventa molto alto creando una situazione spiacevole. Personalmente ho sempre usato questo metodo!

Un metodo alternativo, a dire il vero c’è! (anche se meno spettacolare dal mio punto di vista). Si può utilizzare, al posto del velcro, delle cerniere lampo sulla parte esterna di giunzione dei due lembi del pantalone. Con questo sistema ovviamente non si può far scivolare via il pantalone senza avere aperto la cerniera lampo. Quindi lo spogliarellista prima deve inventarsi un sistema per rendere più bello e magari sensuale l’apertura delle cerniere per poi togliere il pantalone in un colpo solo. A differenza del metodo con il velcro, la chiusura tra i due lembi del pantalone risulterà molto evidente.

Ragazzo balla animazione Cubista ballerino discoteche

Evitare assolutamente di utilizzare pantaloni normali! Ho visto di quelle scene…sfilarseli normalmente con le scarpe è davvero troppo complicato. Per non parlare di quanto poco spettacolare sia toglierli così…no, davvero non ci sta! Cubista ballerino Treviso

Qualche richiesta particolare? Si, c’è stata.

E’ capitato che alcune ragazze mi chiedessero di usare dei costumi già preparati da loro…IMPOSSIBILE! Questa tipologia di richiesta è stata fatta per una non conoscenza di quanto sia importante per uno spogliarellista usare il proprio costume. Il costume oltre che a essere personale ed avere le taglie giuste serve proprio per una questione di scaletta.

SCEGLI IL COSTUME

COSTUMI

ONLYFANS

ONLYFANS

FOTO ANIMAZIONE CUBISTA

INTERVISTA A RADIO CANALE ITALIA

DOMANDE FREQUENTI

Da quanto tempo fai lo spogliarellista?

Ho iniziato l’8 marzo del 2015, quindi non da ieri. Già, in questi anni ho visto di tutto e di più!

Come hai iniziato?

Direi un po’ per caso. Prima di fare spogliarelli facevo delle sfilate per concorsi quindi giravamo i locali con un nostro gruppo. Mi presentai per l’appunto in un locale dove cercavano ragazzi per organizzare una serata di intrattenimento leggero, un concorso per l’8 marzo. In realtà, parlando con il titolare cercava tutt’ altro…dei spogliarellisti. Accettai anche senza averlo mai fatto. Quella fu la prima volta.

Com’è stata la prima volta?

E’ stata tosta devo dire ma anche molto bella, particolare come esperienza. Tosta in tutti i sensi visto che partivo da zero, nessuno ti insegna a fare lo spogliarellista. Creare il proprio stile, il costume, sistemare le track musicali, ecc. on è stato facile oltre al fatto che essendo l’8 marzo il numero di donne e ragazze era davvero elevato, un pubblico molto numeroso. E’ stata molto intensa, una bella botta di adrenalina però mi sono divertito davvero molto per cui quella serata la ricordo con nostalgia.

Ma è vero che sono tutte donne “di una certa età” ?

Assolutamente no! Sfatiamo questo mito perchè è più vero il contrario. La stragrande maggioranza sono ragazze sulla trentina d’anni per via che l’evento maggiore per cui richiedono uno spogliarellista è l’addio al nubilato.”


FOLLOW US